Tag Archives: gcc

Fedora 20: più sicurezza per i pacchetti della distribuzione

Il Fedora Engineering and Steering Committee (FESCo), ha votato nelle scorse ore per avere una maggiore sicurezza nei pacchetti di Fedora 20. Stando a quanto riportato da Phoronix, si sarebbe discusso sui alcuni flag durante la compilazione dei pacchetti RPM.

La decisione in questione è stata inserita all’interno del Format Security Feature e consiste semplicemente nell’inserimento della stringa “-Werror=format-security” nel flag per la compilazione. La stringa in questione permetterà al compilatore GCC di verificare eventuali vulnerabilità durante la creazione del pacchetto.

Continua »

Tag: , ,

FreeBSD 10 non offrirà più GCC di default

La stable release di FreeBSD 10 è prevista per il 2014 e attualmente i developer stanno lavorando sulla beta di FreeBSD 9.2 ovvero su un minor update. Tuttavia già sono emerse alcune novità riguardanti FreeBSD 10, infatti sembra che lo storico compilatore del progetto GNU, ovvero GCC, non sarà più incluso nei tool di default di FreeBSD.

Non c’è molto da stupirsi: del resto la comunità di FreeBSD da tempo spinge per il nuovo compilatore LLVM/Clang; la stessa FreeBSD e i suoi pacchetti vengono compilati usando LLVM, questo perché offre una maggiore rapidità nella compilazione rispetto a GCC. Dunque prima o poi la decisione sarebbe arrivata in qualsiasi caso, e sembra che la prossima stable release di FreeBSD sarà quella che segnerà la storia.

Continua »

Tag: , ,

GCC 4.8 pronto al rilascio

Secondo Jakub Jelinek di Red Hat, che da tempo segue il progetto GCC, manca ormai poco più di una settimana al rilascio ufficiale di GCC 4.8, la nuova release del compilatore di default del mondo Linux (ed affiliati). La prima (e auspicabilmente ultima RC) è stata annunciata sulla mailing list ufficiale.

Continua »

Tag: , ,

LLVM/Clang: novità da San Jose

In questi giorni è in corso a San Jose, California, l’annuale conferenza degli sviluppatori di LLVM dove si discutono le novità del tools di sviluppo che punta a surclassare GCC. Dalla conferenza sono arrivate interessantissime notizie che andiamo a riassumere: la prima è che LLVM/Clang è stato portato sul più potente super-computer esistente: l’IBM Blue Gene/Q situato a Chicago. La notizia è stata accompagnata da una presentazione in cui vengono annunciati i motivi della scelta. Motivi fra cui spiccano l’incredibile motore di analisi statica del codice che fornisce quindi errori e warning più precisi ed utili, e altre performance accompagnate ad una più facile manutenzione nel corso della vita del super-calcolatore.

Continua »

Tag: ,

FreeBSD depreca GCC: Clang il nuovo compilatore di default

Gli sviluppatori di FreeBSD hanno annunciato che a partire dal prossimo 4 Novembre ci sarà una piccola rivoluzione alla toolchain alla base del sistema: il compilatore Clang del progetto LLVM sostituirà la classica GCC (GNU Compiler Collection) come compilatore di default per il codice C/C++/Objective-C che andrà a girare su architetture i386 e x86_64. Questo implica che la prossima FreeBSD 10 verrà costruita facendo uso di questa nuova scelta di default. La modifica non interessa il codice scritto con altri linguaggi di programmazione o altre architetture come ARM, almeno per il momento.

Continua »

Tag: , , ,

FreeBSD 10: le novità

La release numero 10 di FreeBSD è ancora lontana (manca circa un anno presumibilmente) eppure è già possibile dare uno sguardo al progetto preliminare. In un articolo di Phoronix sono state infatti elencate alcune fra le principali novità che verranno implementate nella prossima release.

Continua »

Tag: , , ,

GCC compie 25 anni

Mentre il 2011 ha visto i festeggiamenti per il ventennale del kernel Linux, il 2012 verrà sicuramente ricordato per il compleanno di un altro grande progetto. GCC, la celebre suite di compilatori compie 25 anni ed i suoi sviluppatori per l’occasione hanno rilasciato la versione 4.7.0, con davvero tantissime novità.

Continua »

Tag:

EKOPath: un rivale di GCC dalle elevate performance

Sembra che un nuovo contendente stia per dare un cospicuo e inaspettato scossone al mondo dei compilatori open. GCC (GNU Compiler Collection) e LLVM (Low-Level Virtual Machine), confrontati qualche tempo fa da Phoronix (come riportato sulle nostre pagine), vedono aggiungere un terzo incomodo alla lista.

Come annunciato dal sempre puntuale Phoronix, PathScale ha deciso di rilasciare i sorgenti della sua EKOPath 4 Compiler Suite, sotto licenza libera GNU GPL.

Continua »

Tag: ,

Rilasciato GCC 4.6: Sandy Bridge, Go e molto altro

Dopo circa un anno di sviluppo, il gruppo GNU ha reso disponibile GCC 4.6, nuova major release della popolare suite di compilatori.

Numerose le novità, sia dal punto di vista del supporto hardware che di quello software: GCC 4.6 è infatti compatibile con i nuovi processori Sandy Bridge di Intel, offre migliori ottimizzazioni per CPU Intel Core-i3/i5/i7, estende il supporto alla famiglia ARM e, dulcis in fundo, getta le basi per la compatibilità con AMD Bobcat.

Continua »

Tag: , ,

Compilatori a confronto: GCC, LLVM/GCC, LLVM/Clang

Scontro tra compilatori questa settimana su Phoronix, che vede come contendenti il consolidato GCC (GNU Compiler Collection) nelle versioni 4.2.1, 4.3.0, 4.4.0, 4.5.0, 4.5.1 con il plugin DragonEgg 2.8 e GCC 4.6.0 2010-10-30 development snapshot, LLVM/GCC (LLVM 2.8 e GCC 4.2.1) ed infine LLVM/Clang (LLVM 2.8) con Clang, front-end nativo per LLVM, che ha da poco aggiunto a quello C il supporto feature-complete a C++.

I benchmark sono stati effettuati su tre differenti sistemi hardware (due Intel e un AMD) ed i sorgenti dei compilatori sono stati a loro volta compilati via GCC 4.4 su host Ubuntu 10.10 x86_64 con supporto C e C++.

Continua »

Tag: ,