Tag Archives: php5

Rilasciato PHP 5.3.0: bugfix, namespace e funzioni lambda

Il gruppo di sviluppo di PHP ha rilasciato la terza major release del ramo 5 di questo popolare linguaggio di programmazione; com’era lecito aspettarsi questa versione introduce, oltre a più di 140 bugfix, novità sostanziali dal punto di vista delle funzionalità.

Tra le caratteristiche più interessanti di PHP 5.3.0 dobbiamo citare l’introduzione di namespace (mutuata da quella della futura versione 6.0), late static binding, funzioni lambda/closures, garbage collection e l’inclusione delle nuove estensioni ext/intl, ext/fileinfo, ext/sqlite3, e ext/phar; quest’ultima, in particolare, consente di archiviare un’intera applicazione PHP in un singolo file chiamato appunto PHP Archive.

Continua »

Tag: ,

Zend 1.8.1 semplifica lo sviluppo Web e si prepara al cloud computing

Come segnalato dai colleghi di edit, Zend Technologies ha reso disponibile la versione 1.8.1 del suo framework di sviluppo PHP5; questo primo rilascio di “manutenzione” del nuovo ramo 1.8 arriva a meno di due settimane dalla major release e corregge ben 68 bug emersi negli scorsi giorni.

Approfittiamo quindi dell’occasione per citare alcune tra le migliorie apportate al framework Zend 1.8, prima fra tutte l’introduzione di Zend_Tool, uno strumento che consente di ridurre sensibilmente i tempi di sviluppo di un’applicazione.

Continua »

Tag: , ,

Microsoft apre i sorgenti di ASP.NET MVC

Proseguendo la sua strategia di apertura nel settore della programmazione, Microsoft ha rilasciato i sorgenti di ASP.NET MVC, un’estensione per il suo popolare linguaggio di programmazione che consente di sviluppare applicazioni Web che rispettino tale design pattern.

Così come con Ruby on Rails, Django e Symfony (giusto per citare i più famosi), sarà ora possibile sviluppare applicazioni ASP.NET che rispettino MVC e, cosa ancora più importante, sarà possibile analizzare, modificare e ridistribuire i sorgenti di questa estensione, visto che vengono rilasciati con licenza MS-PL. Microsoft Permissive-License è una licenza simil-BSD, approvata dall’OSI.

Continua »

Tag: , , ,

Primo rilascio per FusionForge, fork di GForge

Quando si dice i casi curiosi della vita: GForge nasce, parecchi anni fa, come fork libero del software utilizzato da Sourceforge.net in conseguenza alla decisione della società sviluppatrice di chiuderne i sorgenti.

Ora, a distanza di circa nove anni, GForge subisce un fork perché il gruppo che ne supervisiona lo sviluppo ha preferito concentrarsi su una riscrittura del codice di GForge, il cui codice non è liberamente disponibile, anziché investire sulla versione comunitaria.

Continua »

Tag: ,

Parasite, il debugger di applicazioni GTK+

Se Firebug ha rivoluzionato il modo di sviluppare per il Web, Parasite potrebbe fare la stessa cosa per il mondo della programmazione GTK+. Rilasciato con licenza MIT da due sviluppatori di VMWare, Parasite può essere “attaccato” a qualsiasi applicazione GTK+, consentendo allo sviluppatore di semplificare il processo di debug dell’interfaccia grafica.

Parasite offre la possibilità di navigare la gerarchia dei widget, permettendone anche la modifica a runtime: è addirittura possibile aggiungere nuovi widget senza interrompere l’esecuzione dell’applicazione.

Continua »

Tag: , ,

Javascript nel futuro di GNOME? Forse

Chi conosce un po’ da vicino GNOME avrà sicuramente sentito parlare dei binding, estensioni che consentono di sviluppare nel corrispondente linguaggio di programmazione applicazioni integrate nel desktop environment.

Attualmente ci sono binding Python, Mono, Perl, Java e C++ ma questi devono essere costantemente mantenuti aggiornati. Fortunatamente grazie all’introduzione dell’introspezione in GObject sarà presto realtà la loro generazione automatica, alleviando le fatiche degli sviluppatori impegnati nel progetto.

Continua »

Tag: , , , ,

Microsoft dona codice al progetto Apache Stonehenge

Se qualcuno sospettava che Microsoft fosse diventata sponsor dell’Apache Foundation solamente per guadagnarsi la simpatia della comunità del software libero/aperto, allora si dovrà ricredere. O almeno cominciare a ricredersi.

Nei giorni scorsi il colosso di Redmond ha infatti donato del codice al progetto Stonehenge, il cui obiettivo è raccogliere esempi di applicazioni SOA scritte in vari linguaggi, al fine di mostrare le migliori pratiche programmative atte a consentire l’interoperabilità tra servizi differenti.

Continua »

Tag: , , , ,

Creare un applicativo Web in 24 ore? Con Symfony si può

Symfony è un framework PHP5 orientato agli oggetti particolarmente indicato per la realizzazione di applicativi Web. Dichiaratamente ispirato a Ruby on Rails, Symfony rispetta il design pattern MVC e, tra i molti assi nella manica, possiede un generatore di pannelli di amministrazione invidiato da molti altri framework e una documentazione estremamente ricca e ben fatta.

In occasione del rilascio di Symfony 1.2 (avvenuto in dicembre) è stato realizzato un “tutorial dell’avvento” che, in 24 giorni, ha portato allo sviluppo di una bacheca Web per gli annunci di lavoro.

Continua »

Tag: ,

Novità e aggiornamenti per PHP

Dopo alcuni mesi relativamente silenziosi, PHP, il celebre linguaggio di scripting open source, torna a farsi sentire con alcune novità. Anche quest’anno viene proposto un calendario dell’Avvento in attesa del Natale, sotto forma di blog, in cui il cioccolatino giornaliero viene sostituito da un post che riporta qualche goccia di esperienza da parte di personaggi noti nel mondo PHP.

Scendendo invece più sul piano tecnico, arrivano due nuove versioni: il rilascio della versione 5.2.7 di alcuni giorni fa puntava a migliorare la stabilità del ramo 5.2, correggendo più di 120 bug, molti dei quali legati alla sicurezza introducendone tuttavia uno legato alla gestione di magic_quotes_gpc, portando quindi il team di PHP a bloccarne il download per poi rilasciare in brevissimo tempo la versione 5.2.8; per quanto riguarda invece la versione in sviluppo, ossia il ramo 5.3, è stata rilasciata la terza alpha di PHP 5.3.0, la cui documentazione è ancora in fase di sviluppo.

Continua »

Tag: ,

goPHP5, ovvero provare a salvare PHP dal baratro

Chiunque abbia esperienza in programmazione web avrà sicuramente utilizzato PHP, e in molti (come me) stanno assistendo a un progressivo abbandono di questo linguaggio, anche se molti non vogliono ammetterlo. Infatti PHP ha molti limiti se paragonato a linguaggi come Python o Ruby, che stanno iniziando a prendere piede anche nell’ambito web (vedi Trac, ad esempio).

Il team di PHP se ne è accorto (anche se tardi), e ha lanciato un’iniziativa chiamata goPHP5, con l’intento di far migrare tutti i progetti e gli hoster che usano il vecchio PHP4 alla versione 5, che è sicuramente un linguaggio meglio strutturato e più competitivo della precedente versione, con un reale supporto alla programmazione ad oggetti.

Continua »

Tag: , ,